Provincia di Palermo - Ufficio Stampa
SERVIZI PER GLI STUDENTI DISABILI



A seguito di notizie pubblicate in data 21 settembre sulla stampa locale, si ritiene utile e doveroso precisare quanto segue sui servizi per gli studenti disabili: - "Per quanto concerne il servizio igienico sanitario: cosi come concordato in sede di Assessorato Regionale alla Famiglia con tutti i rappresentanti della Città Metropolitana e i Liberi Consorzi , questa Direzione ha inoltrato alcuni mesi fa , a tutti i Dirigenti degli Istituti medi- superiori della Provincia di Palermo , una richiesta di informazione in merito all’esistenza o meno di loro personale dipendente formato e disponibile per garantire il servizio sopracitato . Hanno risposto affermativamente in 26 Istituti . Quindi questa Direzione ha di conseguenza avviato gli atti per garantire il servizio negli istituti che non avevano dato la loro disponibilità. Predisposti gli atti per la Gara, la stessa, è in attesa , però, di avere la disponibilità di un esperto dell’UREGA; ciò perchè ben due esperti hanno dichiarato la loro incompatibilità ad espletare l’incarico per la gara stessa. Peraltro, ultimamente, anche due Dirigenti Scolastici che a suo tempo avevano dichiarato la loro disponibilità a garantire il servizio ci hanno manifestato la loro perplessità nella reale possibilità di garantire un così delicato servizio. Abbiamo precisato a loro , in merito , di formalizzare ai diretti superiori (Dirigenti Ufficio Scolastico Provinciale e Regionale) con urgenza tali difficoltà. Peraltro , il rappresentante dell’Ufficio Scolastico Regionale Dott. Gentile, in merito ai 26 Istituti aveva precisato di non potere probabilmente confermare continuità del servizio . Tutto ciò presso la sede dell’Assessorato Regionale alla famiglia. A questa affermazione del Dott. Gentile sia da questa Amministrazione che dall‘Assessorato alla Famiglia era stata richiesta una precisa relazione con urgenza. Ma tale relazione non è ancora pervenuta. -Per quanto attiene al trasporto studenti disabili: l‘Assessorato Regionale alla Famiglia ha sollecitato sia la Città Metropolitana che i Liberi Consorzi a verificare la disponibilità dei comuni a collaborare per attivare tali servizi. Nell’ambito della provincia di Palermo in tal senso hanno dato la Loro disponibilità solo Alimena, caccamo e Camporeale; il Comune di Prizzi lo effettuerà a titolo gratuito. Per la Città di Palermo si sta definendo la possibilità giuridico/amministrativa e la relativa copertura delle necessarie risorse da parte della Regione Sicilia per poter stipulare una convenzione con la società AMAT SpA, a partecipazione pubblica con l’autorizzazione del Comune di Palermo; ciò a tutela degli studenti disabili che frequentano gli Istituti cittadini. Per quanto concerne il trasporto speciale degli studenti disabili in carrozzina è in corso di avanzata definizione una specifica collaborazione con una Associazione di volontariato. Per i Comuni della provincia di Palermo è stata pubblicata una Manifestazione di interesse finalizzata a selezionare le Imprese eventualmente interessate al servizio di trasporto degli studenti disabili anche, con esigenze di carrozzina. Il servizio potrà essere sempre avviato verificata la copertura delle relative somme da parte della Regione Sicilia. - Per quanto riguarda invece l‘accreditamento dei servizi specialistici concernenti l‘assistenza alla comunicazione e alla autonomia: al fine di favorire la possibilità, peraltro, gradita da parte delle famiglie degli studenti disabili si è introdotta la procedura per i predetti servizi dell’accreditamento; richiedendo specifici requisiti e professionalità ed esperienza per quanto concerne l’utilizzo delle figure professionali utilizzate dalle Cooperative stesse. Ciò a tutela sia degli studenti disabili che delle Loro famiglie. La procedura di accreditamento ha richiesto uno specifico regolamento approvato dal Commissario Straordinario del Consiglio della Città Metropolitana di Palermo il 04 agosto scorso, consentendo a questa Direzione di procedere ai necessari relativi atti per gli avvisi pubblici in data 09 agosto u.s., Per tale servizio sono state accreditate otto Cooperative . Anche, per tale servizio, sarà sempre necessaria la copertura finanziaria da parte della Regione Sicilia." Lo ha dichiarato Il Dott. Filippo Spallina Dirigente Direzione Politiche Sociali e Attività Produttive della Città Metropolitana di Palermo Filippa Dolce 389 8711785 Comunicazione Istituzionale Città Metropolitana di Palermo


 
 

Ultimo aggiornamento di questa pagina: 08-FEB-18
 

Provincia Regionale di Palermo - Copyright @2005 - Strumenti Software a cura di Seed