Palermo Turismo - Cultura e tradizioni
"Cafisaru"
Costruttori di cafisi (recipienti per l‘olio)


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  
Costruttori e venditori di cafisi, cioè, dei contenitori per misurare l‘olio. A Palermo esiste ancora, nel quartiere dell‘Albergheria, la via dei cafisari.

"Per misurare l’olio in Palermo facevasi uso di una misura volgarmente detta “cafisu” che conteneva da cinque a venticinque rotoli di olio, ed oggi ridotta a misura decimale italiana.
Or siffatta misura diede il nome a questo vicolo perché vi abitavano vari sensali e venditori di olio all’ingrosso, i quali si servivano del “cafisu” per misurarlo" (Piola 1875).
Un cafisu è pari a Kg. 16.00 = litri 17.200 circa.function googleTranslateElementInit() { new google.translate.TranslateElement({pageLanguage: ‘it‘, includedLanguages: ‘ar,ca,de,el,en,es,fr,ja,ru,zh-TW‘, layout: google.translate.TranslateElement.InlineLayout.SIMPLE}, ‘google_translate_element‘);}


 
 

Ultimo aggiornamento di questa pagina: 02-DIC-20
 

Provincia Regionale di Palermo - Copyright @2005 - Strumenti Software a cura di Seed