Lunedì 27 Settembre 2021
 Home Page » Notizie » Iniziative ed Eventi » Anno 2021 » Il Convitto Nazionale "Giovanni Falcone" 
Il Convitto Nazionale "Giovanni Falcone"   versione testuale
In data 30 giugno c.a., si è formalizzato il trasferimento (in esecuzione della legge 23/1996) dopo un lungo iter burocratico durato 15 anni, dell'immobile sede del Convitto Nazionale "Giovanni Falcone" (già Vittorio Emanuele 11) di Palermo, in uso e con vincolo di destinazione, dall'Agenzia del Demanio alla Città Metropolitana di Palermo.

Nella circostanza si è svolta una manifestazione alla presenza del Sindaco Metropolitano, Prof. Leoluca Orlando, la Capo di Gabinetto Dott.ssa Marianna Mirto ed i Dirigenti Dott. Massimo Bonomo della Direzione Patrimonio e l'Ing. Claudio Delfino della Direzione Edilizia Scolastica e Beni Culturali.

L'atto di convenzione è stato firmato a Palazzo .Comitini il 15 giugno. Il Convitto Nazionale Giovanni Falcone, nato nel 1675, come Collegio Massimo, è oggi per grandezza, con una superficie di oltre 23000 metri quadrati, e per numero di studenti, oltre 800, primo in Sicilia e il secondo in Italia e conserva vere e proprie opere d'arte come la scala della Madonna della Bottega dei Serpotta.

In virtù di questo atto la Città Metropolitana di Palermo diventa a tutti gli effetti responsabile della fornitura, della gestione e della manutenzione straordinaria dell'immobile.
cerca