Venerd́ 18 Agosto 2017
 Home Page » Aree tematiche » Pari Opportunità Politiche giovanili 

Il principio di “Pari opportunità” da riconoscimento delle disparità, categorie “Svantaggiate” esistenti in campo economico–sociale e dall’ancoraggio alla dimensione di genere (pari opportunità uomo-donna) è stato superato nell’ottica di compensazione antidiscriminatoria tout court, segno di una evoluzione delle politiche sociali europee e nazionali.

Il concetto “Pari opportunità di genere” si arricchisce nella parità complessiva “Di trattamento” con le azioni riconducibili al contrasto di ogni forma di discriminazione fondata sul sesso, la razza ( o l’origine etnica ), la religione o le convinzioni personali, le varie forme di handicap, l’età o le tendenze sessuali.

La mission dell'Assessorato alle Pari Opportunità condivisa dall'Amministrazione della Provincia Regionale di Palermo si sostanzia quindi, e per questo intende adoperarsi, nell' impegno costante verso un percorso di  eliminazione di qualsiasi forma di discriminazione, con particolare attenzione ai soggetti diversamente abili ed ai giovani che quotidianamente subiscono atti discriminatori e di bullismo, per garantire loro la  piena realizzazione dei propri diritti umani e di tutte le libertà fondamentali, che permetta un ottimale e sinergico coinvolgimento di uomini e donne nel lavoro e nella società civile.

Pertanto, si intende sostenere la promozione e l'attuazione delle pari opportunità uomo-donna  con particolare attenzione ai giovani si situazione di difficoltà economico-sociale e culturale.

Inoltre, saranno messe in campo nelle linee programmatiche di questo Assessorato interventi e progetti di integrazione, finalizzati ad offrire  pari dignità ed opportunità socio-scolastica e culturale a persone con disabilità.

DIREZIONE POLITICHE SOCIALI, GIOVANILI E ISTRUZIONE
 
Dirigente:
cerca