Torna all'Home Page
Taormina: Corso Umberto   versione testuale
E. Renan - Mèlanges d'histoire et de voyages, 1878
 
 
 
 
 
 
 
 

Non si deve, come si fa spesso, limitarsi a visitare soltanto il teatro. Bisogna entrare nelle sue vie strette, pittoresche e che riservano molte sorprese. Superbe vedute sul mare, ricordi di tragiche vicende, incantevoli frammenti di architettura gotica invitano a sostarvi. La ferrovia è ai piedi della città, in un’ora potete essere a Messina, al limite della Sicilia, all’incrocio delle grandi linee mediterranee.


E. Renan

Mèlanges d’histoire et de voyages, 1878