Torna all'Home Page
 Palermo Turismo » News » Palermo- Madonie - Palermo in Festa per la 100 ^ edizione della Targa Florio 
Palermo- Madonie - Palermo in Festa per la 100 ^ edizione della Targa Florio   versione testuale
dal 5 all'8 maggio 2016. Quattro eventi per gli appassionati di motori, Tanti ospiti illustri, mostre, presentazione di libri e Notte Bianca a Palermo sabato 7 Maggio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E' stata presentata oggi, martedì 3 maggio 2016, nella splendida sala Martorana di Palazzo Comitini, sede della Città Metropolitana di Palermo, la 100^ edizione della Targa Florio, la corsa più antica del mondo voluta da Vincenzo Florio.

Alla conferenza stampa erano presenti l'Ingegnere Manlio Munafò, Commissario Straordinario della Città Metropolitana di Palermo, il Professore Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo, il Magnifico Rettore dell' Università degli Studi di Palermo Fabrizio Micari, il Direttore Generale ACI Sport Service Marco Rogano, il Presidente AC Palermo Angelo Pizzuto, l'Assessore regionale per il Turismo, Sport e Spettacolo, Anthony Barbagallo e il "preside volante" Nino Vaccarella, il re della Targa Florio, nonchè molte delle più alte cariche istituzionali della città di Palermo.

"A Cursa", cioè la corsa, come i siciliani sono soliti chiamare la Targa Florio, si svolgerà dal 5 all'8 maggio e prevede un calendario ricco di iniziative e incontri all'insegna dello sport e della cultura.

"Abbiamo  fortissimamente voluto  ospitare a Palazzo Comitini il primo atto di questa occasione davvero speciale che è la centesima edizione della Targa Florio, perchè l'evento interessa buona parte del territorio provinciale di Palermo e quindi sembrava la sede più naturale, più adatta da dove iniziare questa intensa settimana. La Targa Florio rappresenta una delle pagine più belle della storia della Sicilia, un evento che è stato dichiarato Bene Culturale Immateriale della Sicilia e possiede quindi tutti i presupposti per proseguire nel futuro in maniera assolutamente prestigiosa. Che questi cento anni possano segnare, quindi ,l'inizio per un nuovo momento di vita della Targa Florio, con la speranza che si possa continuare a tenere desta l'attenzione degli sportivi e di tutti gli appassionati su questa meravigliosa corsa che tutto il mondo ci invidia. "

La Targa Florio 100^ è un evento di caratura mondiale – ha affermato oggi il Presidente dell'Automobile Club di Palermo Angelo Pizzuto - non soltanto perché la corsa più antica del mondo segna l’evoluzione di un secolo di automobilismo, ma perché celebra il fenomeno “Targa Florio”, che oltre al lato sportivo ha caratterizzato un’epoca dal punto di vista culturale, storico e sociale. Da una intuizione del magnate Vincenzo Florio, che nel 1906 decise di seguire la sua passione organizzando la prima edizione, la Targa florio divenne il fenomeno sociale del secolo, che influenzò lo stile di vita di una società siciliana in via di sviluppo ed in cerca di riscatto. L'Automobile club di Palermo, l'Aci italia e tutti i nostri partners sono pronti a celebrare la Centesima edizione della corsa più antica del mondo, accogliendo gli ospiti, i concorrenti che complessivamente per tutte le gare saranno quasi un migliaio, ma sopratutto gli appasionati e i visitatori che verranno da tutto il mondo, ai quali mostreremo tutto ciò che di bello la Sicilia e le Madonie hanno da offrire in termini di sport, natura e cultura ed enogastronomia."

Durante la Conferenza il Sindaco Orlando ha voluto riaffermare il legame indissolubile che da sempre lega Palermo e la Targa Florio mentre il Magnifico Rettore dell'Università di Palermo Fabrizio Micari ha sottolineato il ruolo centrale che avrà l'Università in questa edizione della Targa Florio. La facoltà di Ingegneria dell'Ateneo palermitano ospiterà la sala stampa della Targa Florio Classic, dell'Historic Speed e la Direzione di Gara. Viale delle Scienze sarà inoltre teatro della partenza della prima tappa della classic prevista venerdì 6 maggio.

Una simpatica iniziativa che riguarda la Famiglia Florio e sopratutto Vincenzo, ideatore della corsa, è stata comunicata durante la conferenza dall'Assessore Barbagallo che si cimenterà peraltro nel ruolo di copilota di un 'Alfa Romeo nella Historic Speed. " La Targa florio rappresenta l'emblema della Sicilia nel mondo, è un patrimonio che non dobbiamo disperdere, - ha dichiarato l'assessore regionale al Turismo-; abbiamo intenzione di finanziare un film sulla famiglia Florio e  di inaugurare un museo che sorgerà alle pendici delle tribune di Floriopoli."

Una standing ovation spontanea e sincera è stato il gesto del pubblico presente a sala Martorana nei confronti del grande Ninni Vaccarella, vincitore di varie edizioni della "Cursa".

 

 

Per celebrare i 100 anni della Targa Florio sono stati previsti quattro eventi.

Targa Florio Rally, che riporterà sulle strade siciliane quelle auto che hanno fatto grande la Targa degli anni '70 e 80, gli anni dell'epopea dei rally.

Targa Florio Historic Rally: la prova speciale "Targa 100" per entrambi i rally da Floriopoli a Cerda riporterà le auto da gara a passare in corsa dinnanzi le tribune di Floriopoli .

Targa Florio Classic rappresenta l'appuntamento di riferimento per gli appassionati delle auto d'epoca che saranno esibite lungo le strade delle Madonie e dell'intera Sicilia.

Historic Speed, grande novità di questa edizione coordinata da Giancarlo Minardi. Porterà a sfilare da Floriopoli a Cerda alcuni dei piloti che hanno fatto la storia della Targa Florio di velocità da Icks a Merzario, da Van Lennep a Vaccarella passando per De Adamich, Facetti, Munari, Helmut Marko, Nanni Galli e tanti altri non trascurando le prestigiose vetture al via, dall'Alfa RomeoT33 alle Porsche Carrera Srl del Museo storico fino alle Ferrari.

Tra i grandi ospiti che prenderanno parte a questa edizione John Elkann Presidente di Fca Italy , Muthar Kent Ceo di Coca Cola, entrambi presenti al via della Targa Florio Classic, e il Presidente della fia Jean Todt che sarà al via della Historic Speed al fianco del presidente dell'Aci Angelo Sticchi Damiani nella sfilata da Floriopoli a Cerda.

Arricchiscono e completano questa edizione, oltre allo spettacolo fornito dalle vetture e dai piloti, anche diversi eventi collaterali come mostre, presentazioni di libri e una notte bianca prevista a Palermo sabato 7 maggio. Un museo a cielo aperto: tante auto d'epoca parcheggiate di fronte al Teatro Massimo per il Passion Day con il pubblico degli appassionati e si potrà assistere alle interviste di Mauro Coppini e Ezio Zermini ai grandi nomi dell'automobilismo legati alla Targa Florio: Ninni Vaccarella, Mauro Forghieri, Jacky Icks, Andrea De Adamich, Carlo Facetti, Sandro Munari, Helmut Marko, Nanni Galli e tanti altri. Grande finale alle 24.00 con giochi pirotecnici con i colori e le lettere della Targa Florio.

Il programma, le cartine, il percorso della manifestazione sono scaricabili dal sito ufficiale dell'eventoDocumenti e informazioni