Torna all'Home Page
 Palermo Turismo » Tesori d'arte a Palermo » Palazzi storici » Palazzo Steri - Chiaramonte 
Palazzo Steri - Chiaramonte - Carcere dei penitenziati - Aperto al pubblico    versione testuale
*PALAZZO CHIARAMONTE AND MUSEUM OF THE INQUISITION - OPEN TO THE PUBLIC

 

 

 

 

 

 

 

 

Edificato nel 1307 da Manfredi I della famiglia Chiaramonte, il palazzo rappresenta il primo esempio del cosiddetto stile chiaramontano, uno stile architettonico che si affacciò in Sicilia all’inizio del ‘300. Solenne nella struttura, il Palazzo, noto anche come Steri - da Hosterium, palazzo fortificato - presenta sulla facciata bellissime bifore, trifore e al suo interno eleganti colonnati. La sala “terrana” o delle Armi, usata con molta probabilità per le udienze, risale proprio alla prima residenza chiaramontana.

 Palazzo Chiaramonte

 

Dopo la caduta della famiglia Chiaramonte il Palazzo fu anche la sede dei viceré spagnoli tra il 1468 e il 1517 nonché del Tribunale dell’Inquisizione dal 1601 al 1782, le cui prigioni con i graffiti lasciati dai condannati in alcune celle delle Carceri sono oggi visitabili. (vedi Museo dell'Inquisizione)

 graffiti prigionieri carceri inquisizione palermo palazzo steri

Negli anni Cinquanta il Palazzo è stato restaurato dal celebre architetto Carlo Scarpa. Tra gli ambienti più importanti del Palazzo spicca la Sala Magna o dei Baroni, al primo piano, ove è possibile ammirare i dipinti del soffitto ligneo eseguito fra il 1377 e il 1380 da Cecco di Naro, Simone da Corleone e Pellegrino Darena da Palermo. Il soffitto con le sue scene dipinte è considerato un vero e proprio trattato di storia medievale.

 soffitto ligneo sala dei baroni palazzo steri

 

Degna di essere visitata è anche, al secondo piano, la Sala delle Capriate. Oltre alle splendide trifore parietali qui è possibile ammirare alcuni dipinti settecenteschi provenienti dalla Galleria Interdisciplinare Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis.

All'interno del Palazzo, oggi sede del rettorato dell’Università di Palermo, è custodito il celebre dipinto la Vucciria di Renato Guttuso 

La Vucciria di R. Guttuso

 

Per carcere penitenziati vedi museo Inquisizione

Indirizzo: Piazza Marina, 59 tel 091 23 89 37 88
Orario estivo (Summer timetable): Mart./dom. (Tue to Sun) h 10.00am/7.00pm (ult. ingr./last entry 6.00pm) Lun. chiuso (Mon. closed)
Orario invernale (Winter timetable): si chiude un'ora prima (closing an hour before). Ticket.
 

*ENGLISH

Built in the early 14th century, was the residence of Manfredi IChiaramonte, one of Sicily’s most powerful feudal lords during that  period.  It was also the seat of the inquisition court whose prisons can be visited (see Museum of the Inquisition).  It now houses the University Rectorate, the most important cultural institution in Palermo

Address : Piazza Marina, 59 . Tel 091 23 89 37 88
Summer timetable: Tue to Sun h 10.00am/7.00pm (last entry 6.00pm) Mon. closed
Winter timetable:closing an hour before. Ticket.
Sitoweb www.unipa.it/  E mail musei.unipa.itsistemamuseale@unipa.it