Torna all'Home Page
Porta Mazara   versione testuale
Piazzetta Montalto

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Faceva parte della cinta muraria medievale sudoccidentale della cittą e venne eretta nel periodo normanno in sostituzione di una preesistente porta araba, la Bab ibn Qurhub. Nel 1325 venne restaurata dalla famiglia degli Incisa, ma la sua funzione di porta cittadina si era esaurita gią nel XVI secolo, essendo stata inglobata nel Bastione di Montalto che faceva parte delle nuove e pił potenti mura fortificate della cittą.  In vicinanza della vecchia porta fu costruita la Porta Montalto , poi demolita insieme al Bastione (1885) riportando in luce l'antica Porta Mazara.
La Porta  ha tre fornici ogivali, realizzati in pietra; i due laterali, minori, sono attualmente murati. Sulla sommitą della Porta sono ancora visibili i resti dei camminamenti e della scala di servizio. Resti di affreschi di soggetto religioso (almeno due strati dipinti in epoche diverse) sono stati ritrovati nella lunetta del fornice centrale.